.
    

LE ECCELLENZE DELLA SCUOLA PIEMONTESE LIBERTAS DI FORMAZIONE SPORTIVA

 TRA CONTINUITA’ E PROGRESSO: I CORSI DI FORMAZIONE

Anno nuovo, vita… vecchia. Ma nel senso più innovativo e costruttivo del termine. Perché nello sport come nella vita, quando si ha l’opportunità di lavorare su una base solida e collaudata, non ha senso cambiare per il semplice gusto di farlo o solo per stuzzicare la fantasia della gente: molto più consigliabile crescere attraverso una rivisitazione attenta di ciò che è già stato fatto. Conservando cioè la piattaforma programmatica di base e arricchendola di volta in volta degli insegnamenti che un appropriato e continuo aggiornamento ti permette di ricavare dal vissuto quotidiano. E’ questo il percorso organizzativo che la Scuola Regionale Libertas di Formazione Sportiva del Piemonte si è prefissa di compiere fin dalle sue origini e che qui vi riproponiamo in una sintetica ma speriamo funzionale carrellata informativa.

                                                        

CHI SIAMO – La Scuola nasce nel 1981 e viene subito intitolata alla memoria del dott. Giuseppe Gilardi, bel campo sportivo più conosciuto come Beppe, figura storica e indimenticabile della Libertas non solo piemontese. Fin dalle sue prime esperienze, cerca di unire valori e concretezza, conquistandosi rapidamente spazio e credibilità sul territorio. Già nel suo primo anno di attività, la nuova struttura ottiene dalla Regione Piemonte la “Presa d’atto”, riconoscimento all’epoca molto significativo per parametrare il livello di efficienza e dinamismo di un’associazione. Successivamente, alla fine deli Anni Ottanta, a livello nazionale Libertas viene invece riconosciuta come Centro Sperimentale Pilota per corsi decentrati di formazione e tappa intermedia per l’ammissione ai Seminari Nazionali. Dopo un momento di stabilizzazione della propria attività, la Scuola riprende a correre con rinnovati propositi di crescita negli Anni Duemila, allargando anche i propri orizzonti formativi attraverso un “patto di collaborazione” con il CONI e alcune federazioni sfociato, in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Formativo 2009/10, nella stesura di un prestigioso protocollo d’intesa tra la Scuola Libertas “Beppe Gilardi” e il CONI piemontese.