.
    

ANIMATORE SPORTIVO GIOVANILE

ANIMATORE SPORTIVO GIOVANILE è un Operatore specializzato nell’animazione motoria e sportiva infantile e giovanile, abilitata ad operare sotto la supervisione di un Tecnico con qualifica superiore. Possiede le competenze essenziali per gestire le attività sportive con efficacia e sicurezza e per essere utilizzato nei progetti ricreativi quali attività degli oratori, dei Circoli, delle Associazioni sportive, dei Centri estivi o iniziative similari.                                                                                                                  

Formazione di Area Generale :
 
Docente prof. Giorgio Renato VISINTIN, comitato scientifico del CNSL e Docente della Scuola dello Sport - Sport e Salute.
 
On line data inizio 19/10/2022 (lezione-webinar n. 1)
 
Lezione-Webinar n. 2: - 3/11/2022
 
Lezione-Webinar n. 3: - 18/11/2022
 
Valutazione area generale: date svolgimento questionari: 1° tentativo - 30/11/2022  -  1° tentativo - 02/12/2022  -  3° tentativo - 07/12/2022
 
Quota di iscrizione : €. 100,00 (caparra di pre-iscrione €. 50 entro il 18/10/2022) - Modalità di iscrizione e versamento contenute all'interno del Modulo di iscrizione
 
 

                                                                                                               

                                                                                                                               ISCRIVITI QUI

                                                                                                

                                                                                                                

E’ un operatore specializzato nell’animazione motoria e sportiva infantile e giovanile.Può essere utilizzato nei progetti ricreativi quali attività degli oratori,dei Circoli,delle Associazioni sportive,dei centri estivi o iniziative similari.Se in possesso del necessario bagaglio tecnico ed esperienziale può proporsi anche come operatore di supporto all’insegnante nella Scuola dell’Infanzia e Primaria pubblica e privata, per le attività motorie di base senza caratterizzazione sportiva specialistica (attività generali educative e formative).

 

Programma didattico del corso per Animatori

METODOLOGIA DELL’INSEGNAMENTO

PRINCIPI DELLA COMUNICAZIONE EFFICACE PER MOTIVARE ADEGUATAMENTE COLORO CHE PRATICANO LE ATTIVITÀ MOTORIE E SPORTIVE

Modulo 1 - La comunicazione didattica – I fondamentali

  o La comunicazione verbale e non verbale

  o Gli ostacoli alla comunicazione

  o Principi della comunicazione efficace

Modulo 2 - I fondamentali teorici dell’apprendimento

  o L’apprendimento motorio o Le modalità di apprendimento

  o Forme principali di apprendimento

  o Fattori che influenzano l’apprendimento motorio

Modulo 3 - Lo sviluppo della coordinazione motoria

  o Le abilità motorie

  o Le fasi dello sviluppo della coordinazione

  o Il programma motorio o Le curve di apprendimento

  o La tecnica e la correzione degli errori o Il feedback

AREA BIO-MEDICA

BASI MORFOLOGICHE, DIMENSIONALIE FUNZIONALI DEL CORPO UMANO, CON SPECIALE RIGUARDO AGGLI APPARATI COINVOLTI NEL MOVIMEMTO UMANO 

 Modulo 1 – Cenni di anatomia umana e fisiologia applicati all’attività sportiva

  o Apparato osteo-articolare

  o Sistema neuromuscolare

  o Apparato cardiocircolatorio e respiratorio

  o Sistema Nervoso Centrale e Periferico

  o Sistema endocrino e immunitario

Modulo 2 - Principi di Primo soccorso applicati alle attività motorie e sportive

  o Patologie più frequenti dell’età evolutiva

  o Lesioni traumatiche

  o Principi basilari di intervento

METODOLOGIA DELL’ALLENAMENTO

Modulo 4 - Principi fondamentali dell’allenamento

  o Il carico fisico

  o I Sistemi energetici

Modulo 5 - Abilità motorie e capacità motorie

  o Schemi motori di base

  o Capacità coordinative e capacità condizionali

  o Le abilità motorie

ORGANIZZAZIONE DELLO SPORT RESPONSABILITÀ DEL TECNICO

Modulo 1 - Responsabilità civili e penali del Tecnico

  o Responsabilità nella gestione di gruppi di minori

  o Responsabilità civili e penali del Tecnico

  o Normative per lo Sportivo dilettantistico (cenni)

Modulo 2- Organizzazione dello Sport in Italia

  o Gli Enti sportivi in Italia (CONI – Enti di Promozione FSN- DSA)

  o La Certificazione e l’abilitazione della Formazione dei tecnici

AREA PSICO-PEDAGOGICA

PRINCIPI PEDAGOGICI, PSICOLOGICI, SOCIOLOGICI, GIURIDICI ED ECONOMICI CONCERNENTI LE ATTIVITA’ MOTORIE

Modulo 1 - Aspetti psicologici generali o Personalità e sviluppo (Emotivo, cognitivo, sociale e motorio)

  o L’ansia nell’apprendimento e nella competizione

Modulo 2 – Motivazioni

  o Le motivazioni alle attività motorie e sportive

  o La motivazione alla competenza

  o Il gioco

  o Suggerimenti pratici per incrementare la motivazione

Modulo 3 – La conduzione del gruppo

  o Il gruppo

  o Gruppi infantili e giovanili

  o La leadership

DISABILITA’ E SPORT

Modulo 3 - Cenni sulla disabilità e integrazione motoria

  o Disabilità mentali e fisiche

  o Definizione di disabilità

ORGANIZZAZIONE DELL’ATTIVITA’ di ANIMAZIONE

Modulo 1 - (Fascia 3/7 anni)

Modulo 2 - (Fascia 8/11 anni) 

  o Attività espressive, comunicative e motorie per la fascia dell'età infantile.

  o Organizzazione delle attività in relazione alle risorse dell’ambiente: formazione e gestione dei gruppi.

  o Presupposti teorici, metodologia pratica

Modulo 3 - (Fascia 11/13 anni) 

  o Adattamento delle attività sportive nel contesto dell’animazione ricreativa (Pillole di giochi di squadra e sport individuali)

Modulo 4 – Per tutti

  o Organizzazione delle attività motorie e sportive in ambiente naturale: giochi, racconti e danze popolari e tradizionali

  o Pillole di giochi sportivi (Pallavolo, Beach-volley, Minibasket, Giochi tradizionali, ecc.)

Modulo 5 - ASPETTI ORGANIZZATIVI GENERALI

  o Pianificazione generale dei Centri vacanze: aspetti amministrativi, organizzativi, promozionali (apertura di un centro, gestione delle risorse, interazioni con il territorio)

 Modulo 6 – INTEGRAZIONI (facoltative) non rientranti nell’ambito prettamente sportivo richiedono l’intervento di esperti esterni abilitati in:

- Dottrine e psicologie per il coinvolgimento del pubblico, con particolare riferimento all’infanzia/adolescenza;

- Sculture di palloncini: comunicazione, interpretazione artistiche delle richieste ed esercizi di manualità; Magie: nozioni elementari di prima magia ed interazione con il pubblico-Trucca bimbi: tecniche e scelta dei materiali a seguire esercizi - Musica: presentazione coreografie, idee di giochi, utilizzo della voce (gola, diaframma)